Browsing All Posts filed under »Modena«

Modena, nella morsa tra nuovo cemento e “rigenerazione”.

luglio 12, 2018

0

Firenze, giugno 2018. Dario Nardella, sindaco della città, nonché grottesca figura sulla quale precipitano e trovano compimento le principali derive dell’incrocio transgenico tra Partito Democratico, renzismo, neoliberismo e quel razzismo tipico della jeunesse dorée, inaugura in pompa magna un nuovo hotel per studenti (dorati anch’essi) dichiarando: la città sta cambiando pelle, più moderna, creativa, aperta al […]

Modena. Cette ville n’est pas (déjà) fasciste. /2

luglio 4, 2018

0

È l’orologio fascista che impone un solo tempo, il suo Tempo, senza possibilità di discussione e a esclusione di tutti gli altri tempi possibili. Questa violenza fascista si esprime tanto a livello dei tempi di vita, quanto a livello dei tempi di pensiero, di riflessione, di creatività e di ricerca (e dei possibili intrecci). Il […]

Cette ville n’est pas (déjà) fasciste.

giugno 4, 2018

0

Modena, fine aprile 2018, quartiere Sacca. Dal fondo della via, tra la silhouette dei palazzi di via Benedetto Croce, svetta una nuova struttura. Una torretta, mai notata prima. Una specie di ripetitore che, ad occhio e croce, dovrebbe trovarsi proprio là dove si trova la sede operativa della Seta, la società che gestisce il servizio di trasporto […]

Convergenze a Modena?

aprile 21, 2018

0

Eravamo rimasti là, nella sala civica di via Viterbo 80, lunedì 22 gennaio. Sì certo, c’era stato pure il concerto dei Lomas all’Off, proprio quel fine settimana, sempre organizzato dal comitato #mobastacemento, ma diciamo che l’appuntamento più significativo era stato il confronto/scontro con l’Amministrazione cittadina circa il famigerato progetto di costruzione delle nuove palazzine in zona Vaciglio. Dopo qualche […]

Modena è solo una caserma in abiti civili. E poco altro.

aprile 14, 2018

0

«Sergente cosa le piace così tanto del deserto?» «Che è pulito.» L’avevano richiesto espressamente due settimane fa ed è arrivato, puntuale come un orologio svizzero. Uno sgombero annunciato quello del Cinema Cavour, con la Fondazione Auxilium che “termina la pazienza” e con Comune e questura felicemente genuflesse, pronte ad accontentarla. Cul e pataia come si dice da queste […]

Post elezioni: tra Gotham cities e l’armata dei sonnambuli.

marzo 22, 2018

0

  Alla fine è arrivato ed è pure passato il famigerato 4 marzo. Un voto tanto atteso, che quasi non ce ne siamo accorti. Un voto per cambiare tutto professato con quell’inconfessabile speranza che prega affinché tutto rimanga esattamente com’è. È il gioco della “democrazia” odierna che spolpata della sostanza trova esclusivo riparo nell’urna.   Qua in città, […]

Il candidato.

febbraio 15, 2018

0

  Sabato 10 febbraio 2018. È sera in un bar appena fuori Macerata. Negli occhi, staziona ancora tutta la gioia di un corteo liberatorio, una vera e propria «boccata d’ossigeno» al termine di una settimana terrificante. Mentre nei pensieri riecheggiano le parole degli ultimi due interventi a fine manifestazione (qua) un sorriso più ampio si […]