Browsing All posts tagged under »Giorgio Agamben«

It’s Worse Than You Think, pure in Italia.

febbraio 26, 2018

0

Nel novembre del 2016, all’indomani delle elezioni presidenziali americane che consegnarono le chiavi della Casa Bianca a Donald Trump, Chris Hedges scrisse un pezzo che si concludeva più o meno così: Una volta che le società si sono staccate dalla realtà, coloro i quali parlano affermando cose vere diventano come paria, nemici dello Stato. Soggetti ai […]

Modena, come si allevano i neofascismi nel cortile di casa? Chiedere a stampa e Tv.

ottobre 1, 2017

0

Premessa. Il mondo dell’informazione italiana è una fogna a cielo aperto. Più che un servizio è ormai veicolo di infezioni e epidemie. Notizie confezionate a propaganda, dati non dati, clickbait, sensazionalismo, colonnine di destra acchiappa-click, domande bandite e giornalisti che si fanno tranquillamente sostituire dalle veline della polizia, quando va bene. Funziona un po’ così […]

Appunti sparsi sul CPR a Modena.

maggio 15, 2017

0

La domanda corretta rispetto agli orrori commessi nei campi non è, pertanto, quella che chiede ipocritamente come sia stato possibile commettere delitti tanto atroci rispetto a degli esseri umani; più onesto e soprattutto più utile sarebbe indagare attentamente attraverso quali procedure giuridiche e quali dispositivi politici degli esseri umani abbiano potuto essere così integralmente privati […]

Se la deportazione che viene passa anche per Modena….

gennaio 13, 2017

0

“Non mi interessa una questione di nomi, ma quale sia la struttura giuridica di questi luoghi. I nomi non hanno nessuna importanza: anche l’istituto che regolava i lager nazisti era un istituto dello stato di eccezione che si chiamava Schutzhaft, ovvero “custodia protettiva”. Bisogna piuttosto chiedersi se esistono dei “Campi” oggi in Europa. […] E’ come […]

Stato d’eccezione.

aprile 2, 2013

0

“Sovrano è chi decide sullo stato di eccezione” Carl Schmitt   “Poiché non esiste nessuna norma che sia applicabile al caos, questo deve essere prima incluso nell’ordinamento attraverso la creazione di una zona di indifferenza fra esterno e interno, caos e situazione normale: lo stato d’eccezione.” Giorgio Agamben E’ dal 2010 che in certi ambienti […]